Era

È una pioggerellina leggera
È un sorriso cosparso di cera
Un sentiero che prima non c’era
Una grandine di primavera
È la parte più vera di me

È la notte che uccide la sera
È una logora, stanca bandiera
Un ricordo che non è com’era
Il dipinto di una chimera
È la parte più nera di me