La battaglia dei tre regni


Film atipico, abbastanza lunghetto.
Comincia come kolossal storico sul periodo in cui la Cina era appunto divisa in più regni.

Ebbi occasione di vederlo un paio di anni fa a casa di un amico. Nel corso della storia, a un tratto, la trama cominciò a cambiare man mano, trasformandosi nella narrazione dell’impresa di un variegato manipolo di eroi (stampo classico: il saggio, il guerriero, la fanciulla, il ragazzo volenteroso ma goffo) nel tentativo di impedire il trionfo del Male sulla Terra. Essendo la missione molto perigliosa, ad ogni tappa il gruppo si sfoltiva, fino al momento in cui, morta anche la fanciulla, il ragazzo rimase a piangere e vegliare sulle sue candide spoglie tinte di rosso. Fu in quel momento che il fantasma del saggio gli si manifestò davanti,confortandolo per le perdite subìte ed esortandolo a proseguire nel Cammino (restava un ultimo ostacolo, sconfiggere un drago cattivo) altrimenti il sacrificio degli altri componenti del gruppo sarebbe stato vano.
Con la morte nel cuore il giovane si alzò in piedi pronto a continuare.

Titoli di coda.

Mi voltai verso il mio amico: “Ma… finisce così!?
Sono due ore che russi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...