Se i sogni son desideri…

Contando che nel sogno di stanotte mi praticavo da solo una circoncisione, oltretutto a mani nude, suppongo che il mio inconscio voglia suggerirmi di diventare ebreo.

Annunci

E che si sappia che c’è soldi da buttare

Io, se per il mio primo compleanno papà e mamma avessero fatto mettere sulla pubblica via un manifesto 5 metri per 10 con scritto “Auguri Lucetto!” accanto alla mia faccina, appena raggiunta l’età della ragione li avrei portati a fare un TSO.

 

E Corte sia!

L’ultima volta che son stato invitato nella reggia dei Savoia ho portato in dono un cavolo (me lo aveva raccomandato un nobile mio amico, tale Andrea Italiano del Principato di Caldorra: “Non fare come l’altra volta che non hai portato un cavolo!“). Sapete com’è andata a finire? Mi han messo sotto processo per ortaggio alla Corte.

Comunicato Stampa

Le ‪‎Sinistre ‪‎Radicali ‪‎Unite porgono tutta la loro ‪‎solidarietà al ‪‎compagno ‪‎Francantonio‬ ‪‎Genovese, ‪‎vittima di una ‪‎magistratura ‪‎politicizzata in pugno alle ‪‎toghe azzurre.

No, vabbè, non era credibile già da “sinistre radicali unite”…

“Di questi tempi dovresti ringraziare di averlo un lavoro” is the new “Mangia i piselli, che i bambini africani non hanno cibo”.

Nessuno A Caso

Che fai? Te lamenti? APEZZODEMMERDA! Te ce l’hai un lavoro, te stai pure a lamentà? Ma che davero davero? Anvedi sto ingrato.

Che se ce l’hai un lavoro stai apposto. Come dici? Tempo determinato? EMBEH? Ma allora c’hai proprio la lamentela facile te! Ma allora sei proprio un ingrato che non se guarda intorno!
Intanto c’hai uno stipendio. Testa bassa e lavorare, e pensa a tutti quelli che ancora stanno a cercà!

Sei un fortunato. Che se quelli come te se rendessero conto della fortuna che hanno, sarebbe un Paese migliore questo. E invece no! Voi, non solo c’avete la fortuna di avere un lavoro, ma perdete tempo a lamentarvene: e il contratto che scade, e i soldi che non arrivano in tempo, e i soldi che non arrivano proprio. SVEGLIA! Siete F O R T U N A T I.

Non è che sei comunista? No, perché mi comincia…

View original post 215 altre parole

C’era una volTV

C’era Fantastico, e Buona Domenica, c’erano le telenovelas di Rete4, e Domenica In, e c’erano telefilm orrendi, sitcom deleterie, c’era tanto di quello schifo che abbiamo smesso di seguire le trasmissioni in tv.
Abbiamo cercato consolazione altrove, disgustati, e lasciato altri a stabilire che cosa fa audience e che cosa no.
E guardate che cosa c’è adesso.