Wir sind in Neapel, Landsmann


Germania. Ingelheim. Sono al Job Center a cercare di ottenere un posto come parassita disoccupato, che in questo strano Paese offrono soldi a chi non lavora. 
Accanto a me un gruppo di italiani. Parlano tra loro, ma afferro una parola su 5 (di tedesco in media una su 4). 
È che parlano in un napoletano stretto stile Almamegretta, e nonostante sia cresciuto con due sorelle innamorate di Nino D’Angelo (lo ascoltavano da mane a sera) mi trovo in difficoltà.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...